Canali HD di Mediaset Premium. Che fine hanno fatto?

La notizia era stata data il 1° giugno con una comunicazione ufficiale sul sito di Mediaset Premium:

Gentile Cliente,
A partire da oggi 1 giugno 2018 “per ottimizzare il servizio offerto alcuni canali, tra cui i +24, non sono più visibili e i canali HD sono ora disponibili solo in definizione standard”, si legge sul sito ufficiale. “Risintonizza il tuo TV o decoder per visualizzare correttamente tutti i canali”.

Nel leggere il comunicato c’è da rimanere a dir poco allibiti.
Nessuno, a memoria d’uomo, ricorda un’operazione commerciale così spericolata nei confronti dei propri clienti.

Ma perché Mediaset Premium ha deciso di eliminare tutti i suoi canali in alta definizione e quelli +24?

La risposta si trova In pratica nell’accordo che Mediaset ha stretto con Sky.
L’accordo, infatti, che abbiamo descritto nell’articolo dedicato del blog

ACCORDO SKY-MEDIASET

ha costretto i clienti ad aggiornare tutte le frequenze e a cambiare la numerazione dei canali.

 

 La comunicazione al cliente, via mail

 

A grandi linee, secondo quanto concordato dalle due emittenti, per sbarcare sul digitale terrestre con i suoi nuovi canali, Sky ha affittato una parte di banda dei multiplex di Ei Towers del Gruppo Mediaset.

Il digitale, però, non offre la possibilità di aggiungere un quantitativo illimitato di canali, dunque per accogliere Sky, Mediaset o doveva rinunciare del tutto ai canali, o doveva fare in modo che quelli esistenti occupassero “meno spazio”

Così la scelta è ricaduta sui canali in HD (in alta definizione, quindi più pesanti in termini di spazio di banda occupato), che sono stati appunto eliminati per quelli in SD (definizione standard e più leggeri e, a volte sgranati)

 

E’ ancora possibile vedere i canali Premium in HD?

Il digitale terrestre, come detto, non concede alternative. Dunque per vedere contenuti in HD su Mediaset Premium  l’unica soluzione ufficiale è quella di acquistare il pacchetto proposto da Sky su Mediaset con il nuovo  Sky Sport HD – che accompagna Sky Sport e Sky Uno Vetrina.

Per converso, Mediaset stima che questa novità possa avere un impatto ridotto, oppure che ciò che potenzialmente perderà (economicamente) sul digitale terrestre potrà essere recuperato grazie allo sbarco sulla piattaforma Sky dei suoi 5 canali Premium Cinema e gli altri 4 Action, Crime, Joi e Stories.

Intanto la verità è che gli utenti minacciano disdette e class action contro l’emittente televisiva perché dicono che Mediaset avrebbe informato i suoi clienti troppo a ridosso della scadenza pre stagionale non fornendo adeguato preavviso per un’eventuale disdetta.

Tuttavia, questo cambiamento non rientra nelle modifiche contrattuali, quindi coloro che decideranno di procedere in questa direzione, non potranno in alcun modo recedere gratuitamente dal contratto, dovendo anzi, pagare la penale prevista dal contratto stesso.

Categorie: Mondo Satellite